Regolamento

Regolamento

Data:                                27 giugno 2021

Località:                         Villetta Barrea (Aq)

Edizione:                        6a

Segreteria:                     Museo della Transumanza, via Roma, Villetta Barrea (Aq)

Raduno Partenza:       Centro Servizi Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise, via Roma, Villetta Barrea

Orario di Partenza:     ore 7:00 / 8:30

Arrivo:                             Museo della Transumanza, via Roma, Villetta Barrea (Aq)

Percorso:                         km 116

 

  1. ORGANIZZAZIONE

La A.s.d. Lazzaretti Racing Team organizza per il giorno 27/06/2021 la mediofondo ciclosportiva denominata

“GRAN FONDO NEL PARCO”

avente Km 116 di lunghezza. La manifestazione è inserita nel calendario degli eventi sportivi di interesse nazionale di CONI e FCI, categoria amatori (ID gara 158079). La Federazione Ciclistica Italiana, che riconosce la manifestazione ai soli fini sportivi, e gli organizzatori, non possono in alcun caso essere ritenuti responsabili degli incidenti che dovessero accadere durante lo svolgimento del brevetto.

 

  1. NATURA DELLA MANIFESTAZIONE

La GRAN FONDO NEL PARCO” è una manifestazione sportiva, cicloturistica, di resistenza e regolarità, con partenza cosiddetta “alla francese”, da portarsi a termine in totale ed assoluta autonomia entro il termine massimo di “7,00” ore dalla partenza, che si svolge su un percorso obbligato indicato nel road-book e nella traccia GPS scaricabili dalla pagina web della manifestazione (www.granfondonelparco.com)lungo il quale saranno cronometrati due tratti di salita che serviranno per determinare la classifica; il roadbook sarà consegnato in copia cartacea, in partenza, a ciascun partecipante. I partecipanti dovranno considerarsi in “escursione individuale” e quindi in regime di totale auto-sufficienza, senza alcun supporto tecnico e senza alcun tipo di assistenza, da parte dell’Organizzazione.

Il percorso è aperto al traffico e non è presidiato.  Vi saranno controlli allestiti per la vidimazione della “carta di viaggio”, sia dichiarati nel roadbook, sia segreti, che avranno la funzione di verificare il rispetto del tracciato da parte dei partecipanti. Vi saranno inoltre 4 (quattro)postazioni per la rilevazione a tempo dei passaggi per la determinazione dei tempi impiegati a coprire i 2 (due) tratti di salita cronometrati.

In caso di suo ritiro, il partecipante ha l’obbligo di comunicare immediatamente la circostanza all’Organizzazione, e dovrà provvedere autonomamente al rientro suo e del proprio mezzo.

  1. PERCORSO

PARTENZA: Villetta Barrea, Civitella Alfedena, Villetta Barrea, bivio di Opi, Pescasseroli, Bisegna, Ortona dei Marsi, Olmo di Bobbi, Cocullo, Anversa degli Abruzzi, Gole del Sagittario, Villalago, Scanno, Passo Godi (Scanno), Villetta Barrea: ARRIVO.

  1. PARTECIPAZIONE

Possono partecipare:

  • i cicloamatori di tutte le categorie “Master” e della categoria “Ciclosportivi” che abbiamo compiuto il 19° (diciannovesimo) anno d’età, che siano tesserati della FCI o degli Enti che abbiano sottoscritto la convenzione con la FCI per l’anno 2021;
  • i tesserati degli Enti che presentano la Bike Card insieme alla tessera del proprio Ente e che siano in possesso di certificato di idoneità medico sportiva per la pratica del ciclismo agonistico;
  • i cicloamatori stranieri in possesso della licenza UCI valida per l’anno 2021, rilasciata dalla propria Federazione Ciclistica Nazionale, previa presentazione della certificazione etica in lingua inglese e certificato di idoneità redatto secondo il modello E Health Certificate –GFS 2021;
  • i non tesserati di nazionalità italiana per i quali verrà attivata una tessera giornaliera della FCI al costo di € 10 per la copertura assicurativa di ‘responsabilità civile verso terzi’ durante la manifestazione; per il rilascio della tessera giornaliera è necessario presentare il certificato medico sportivo di idoneità alla pratica agonistica del ciclismo non antecedente di oltre un anno rispetto alla data di iscrizione alla manifestazione e firmare per accettazione il modulo di autocertificazione “etica”;
  • i soggetti stranieri per i quali verrà attivata una tessera giornaliera della FCI al costo di € 10 per la copertura assicurativa di ‘responsabilità civile verso terzi’ durante la manifestazione; per il rilascio della tessera giornaliera è necessario presentare il certificato medico sportivo di idoneità alla pratica agonistica del ciclismo non antecedente di oltre un anno rispetto alla data di iscrizione alla manifestazione e firmare per accettazione il modulo di autocertificazione “etica”;
  • i soggetti di età superiore ai 75 anni (anno solare)devono essere in possesso di un certificato medico di idoneità alla pratica del ciclismo di elevato impatto cardiovascolare non antecedente a sei mesi.
  • i soggetti di età inferiore ai 18 anni (anno solare) devono essere in possesso di un certificato medico di idoneità alla pratica del ciclismo di elevato impatto cardiovascolare non antecedente a sei mesi, nonché del modulo  di scarico di responsabilità per minori allegato al presente Regolamento e scaricabile sul  sito www.granfondonelparco.com.
  • i professionisti, gli Elite (uomini e donne) e gli Under 23 sono ammessi esclusivamente a scopo promozionale e previo invito da parte del Comitato Organizzatore della GRAN FONDO NEL PARCO
  1. CERTIFICAZIONI DI IDONEITÀ ALLA PRATICA SPORTIVA

Il rilascio della tessera Master e di Ciclo sportivo e della eventuale tessera giornaliera richiesta da soggetto non tesserato è condizionata dalla presentazione della certificazione medica che attesti l’ idoneità agonistica alla pratica del ciclismo, come previsto dalla vigente normativa nazionale e regionale, che deve esser rilasciato dai competenti centri di medicina dello sport; anche per il rilascio della tessera dei Cicloturisti è richiesta la presentazione della documentazione sanitaria prevista dalla normativa vigente.

L’adozione del servizio DataHealth da parte della FCI per la verifica del costante possesso del previsto requisito di idoneità all’attività sportiva comporta, per ogni gara del settore amatoriale inserita nel calendario Federale a partire dal 1° gennaio 2021, i seguenti obblighi:

  • l’organizzatore deve inserire integralmente nel Regolamento di gara il seguente testo: La partecipazione è subordinata al regolare possesso del seguente requisito:− per gli atleti tesserati alla FCI o a Ente di promozione sportiva: certificato di idoneità̀ alla pratica agonistica per il ciclismo (non sono validi certificati per altre tipologie di sport quali triathlon, duathlon, atletica leggera, ecc.); −per i soggetti di residenza italiana ma non tesserati alla FCI o a Enti di promozione sportiva: certificato di idoneità̀ alla pratica di attività̀ sportiva di particolare ed elevato impegno cardiovascolare (come da D.M. del 24.04.2013) -come da modello scaricabile;
  • per i soggetti di residenza straniera: certificato di idoneità̀ alla partecipazione di gare ciclistiche agonistiche rilasciato anche da un medico del proprio paese di residenza –come da modello scaricabile (o equivalente);
  • il possesso di tessera sportiva può̀ intendersi alternativo alla verifica del possesso di regolare e adeguato certificato unicamente in caso di tessera sportiva recante il logo DataHealth unitamente alla data di scadenza del certificato di idoneità̀ per il ciclismo agonistico.
  • per i soggetti con tessera non FCI (sia di residenza italiana che straniera) l’Organizzatore ha l’obbligo di procedere alla verifica del possesso di adeguato certificato di idoneità̀ in una delle seguenti modalità̀:
  • acquisendo fisicamente copia del certificato di idoneità̀ in validità̀ per il giorno (o i giorni) di gara e verificandone l’esatta rispondenza ai requisiti previsti (con obbligo di successiva conservazione di detta copia nel rispetto della normativa sulla privacy e sul trattamento dei dati personali);
  • procedendo alla lettura dell’eventuale QR code-DH che dovesse essere prodotto dall’atleta in possesso di tale attestazione (rimane nella responsabilità̀ dell’organizzatore la verifica che la tipologia e la scadenza del certificato riportati nel QR code-DH sono coerenti con la gara); in questo caso sarà̀ di più̀ semplice soluzione la conservazione della prova della verifica effettuata e la conservazione in modalità̀ digitale della copia del certificato validato da DataHealth.
  • la verifica, da parte dei giudici di gara, del corretto possesso di adeguato certificato da parte dei partecipanti alla gara potrà avvenire nelle seguenti modalità̀: -verifica della tessera FCI con relativo logo DataHealth e data di scadenza compatibile con la gara; -verifica tramite l’eventuale QR code-DH; -verifica tramite visione diretta della copia fisica del certificato previsto per la gara.

      6. ESCLUSIONE

Il Comitato Organizzatore della manifestazione potrà in ogni momento ed a suo insindacabile giudizio decidere se accettare o meno l’iscrizione oppure escludere un iscritto dalla manifestazione nel caso possa arrecare danno all’immagine della stessa.

  1. PARTECIPAZIONE CON BICICLETTE A PEDALATA ASSISTITA (“E-BIKES”)

Sono ammesse a partecipare anche alle “e-bikes”. Le “e-bikes” sono biciclette con il supporto di un corpo motore e di una batteria. Le varietà di motorizzazione accettate sono quelle a norma di legge per cui definite come velocipedi e non ciclomotori, ovvero con motori da 250 watt e batterie che possono essere da 300 kwh o 400 kwh) la cui unica differenza consta soltanto nella durata della batteria. Non sono permessi modelli di e-bikes che abbiano caratteristiche di motorizzazioni superiori ai 250 watt (direttiva di omologazione del 2002/24/CE).È consentito caricare la batteria ovvero sostituirla. I partecipanti che intendano usufruire di una “e-bike” dovranno dichiararne l’utilizzo all’atto dell’iscrizione, non saranno ammessi alla classifica, non potranno alterare in alcun modo il regolare svolgimento agonistico della Gara. L’utilizzo del chip da parte di chi impiegherà una “e-bike” consentirà la rilevazione al solo fine della sicurezza. Gli e-bikers partiranno nella apposita griglia

  1. REQUISITO ETICO

Con la sottoscrizione e l’invio del modulo di iscrizione il concorrente, unitamente al rappresentante della sua squadra, autocertifica l’inesistenza di sanzioni sportive, civili e/o penali ovvero indagini in corso a suo carico per fatti relativi al doping e dichiara di non aver assunto –e di non assumere –sostanze inserite nella lista antidoping della World Antidoping Agency (WADA) (https://www.wada-ama.org/en/resources/science-medicine/prohibited-list).

La mendace autocertificazione sarà perseguita a norma di legge. I professionisti, gli Elite (uomini e donne) e gli Under 23, sono ammessi esclusivamente a scopo promozionale e previo invito da parte del Comitato Organizzatore e non potranno partecipare in alcun modo alla classifica. In caso di positività ai controlli antidoping effettuati alla Gran Fondo Nel Parco, ovvero di positività accertata nei 6 (sei) mesi successivi ad essa, il concorrente è tenuto a corrispondere al Comitato Organizzatore, a titolo di risarcimento del grave danno arrecato all’immagine dell’evento, la somma di € 50.000,00 (euro cinquantamila/00). Ove appartenente ad una associazione sportiva, quest’ultima sarà solidalmente obbligata al pagamento di tale sanzione. La somma sarà devoluta a favore della pratica sportiva giovanile.

  1. ISCRIZIONI EQUOTEDI PARTECIPAZIONE

Le iscrizioni e il versamento della quota di partecipazione alla Gran Fondo Nel Parco Sarto 2021 si fanno

  • sul sito granfondonelparco.it
  • sul sito audaxitalia.it
  • presso Cicli Lazzaretti a Roma in via Bergamo, 9/13
  • Sulla piattaforma Endu

La quota di partecipazione di €25,da corrispondere nelle modalità descritte sul sito www.granfondonelparco.it entro venerdì 25 giugno 2021,comprende:

  • numero dorsale e placchetta per bici
  • cronometraggio (non è incluso il costo o il noleggio del chip che resta a carico del concorrente)
  • stampa del roadbook del percorso
  • braccialetto usa e getta identificativo per le aree di ristoro
  • l’assistenza meccanica nel villaggio (non sono compresi i pezzi di ricambio)
  • l’assistenza sanitaria con punti fissi lungo il percorso
  • la sorveglianza del percorso tramite 6 moto staffette ufficiali
  • punti di controllo orario con rifornimenti
  • ristoro idrico all’arrivo
  • convenzione con ristoranti e strutture ricettive del posto

È possibile iscriversi e corrispondere la quota di partecipazione al costo di € 30 anche a Villetta Barrea(Aq) nei giorni

  • sabato26giugnoa Villetta Barrea dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 18 presso il quartier gara
  • domenica 27 giugno a Villetta Barrea dalle ore 6 alle ore 7 presso il quartier gara

Per squadre e associazioni particolarmente numerose sono previste le seguenti condizioni particolari:

  • “Big Team” :iscrivi 12, paghi 10
  • “Great Team” :iscrivi 25, paghi 20
  • “Strong Team” :iscrivi 40, paghi 30

L’iscrizione si ritiene valida esclusivamente se corredata da copia del certificato medico di idoneità alla pratica agonistica del ciclismo, da tutti i dati richiesti e dalla prova di avvenuta corresponsione della quota.

È possibile corrispondere la quota:

  • tramite bonifico bancario intestato a ASD LAZZARETTI RACING TEAM(iban: IT40A0335901600100000150087)
  • in contanti presso Cicli Lazzaretti a Roma in via Bergamo, 9/13
  • in contanti presso il quartier gara a Villetta Barrea (Aq) nei giorni 26 e 27 giugno

Il ritiro dei numeri dorsali e dei documenti della manifestazione è consentito

  • sabato 26 giugno a Villetta Barrea dalle ore 14 alle ore 18 presso il quartier gara
  • domenica 27 giugno a Villetta Barrea dalle ore 6 alle ore 7 presso il quartier gara
  1. RIFUSIONE DELLA QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Nel caso l’iscritto non partecipi alla manifestazione, la quota versata non sarà rimborsata. In caso di impossibilità, da comunicare TASSATIVAMENTE entro la mezzanotte del 10 giugno 2021, l’intera quota potrà essere tenuta valida come acconto per l’iscrizione del 2022. L’iscrizione tenuta valida per l’anno successivo è nominale e non cedibile a terzi e vale solo per l’anno successivo alla rinuncia.

  1. SOSTITUZIONI ATLETI ISCRITTI

Sono ammesse sostituzioni tra atleti solo entro il 20 giugno 2021 per tale operazione verrà richiesto un contributo di segreteria di € 5,00.

  1. PARTENZA

L’Organizzazione predisporrà a Villetta Barrea, in via Roma, presso il quartier gara allestito nel Centro Servizi del Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise, un’area di partenza che rispetti tutte le normative in materia di prevenzione del contagio e della diffusione del virus Covid-19.

La partenza degli atleti avverrà a partire dalle ore 7:00 del 27 giugno 2021 nella modalità denominata “alla francese” e cioè singolarmente e distanziati da un distacco di almeno 30” l’uno dall’altro.

 

13. SVOLGIMENTO

Ogni atleta è tenuto al rispetto del Codice della Strada e delle prescrizioni del Governo Italiano in materia di prevenzione del contagio e della diffusione del virus Covid-19. Nella fattispecie, non gli atleti, lungo il percorso non potranno unirsi in gruppi e dovranno mantenere il distanziamento di almeno 3 metri l’uno dall’altro.

Durante lo svolgimento della manifestazione e lungo il percorso l’Organizzazione non sarà responsabile dei comportamenti che non rispetteranno tutte le normative in materia di prevenzione del contagio e della diffusione del virus Covid-19.

  1. ARRIVO

All’arrivo, sarà consentito l’accesso all’area di vidimazione della carta di viaggio nelle modalità che rispettino tutte le normative in materia di prevenzione del contagio e della diffusione del virus Covid-19e nella fattispecie rispettando le file predisposte dall’Organizzazione e il numero di persone consentite nell’area.

  1. DIRITTI E DOVERI

La Gran Fondo Nel Parco Sarto è una manifestazione di fondo ciclosportiva a carattere cicloturistico e vige pertanto il tassativo rispetto e l’osservanza delle norme del codice della strada.

È fatto obbligo di

  • portare il numero al manubrio ben visibile e non arrotolato al telaio e il numero dorsale forniti dall’organizzazione
  • di usare il caschetto rigido omologato e allacciato per tutta la durata della gara.

A tutela dell’ambiente, è assolutamente fatto divieto ai partecipanti di gettare rifiuti di qualsiasi genere lungo le strade è obbligatorio riporli esclusivamente negli appositi contenitori posizionati in prossimità dei punti di ristoro e/o all’arrivo. Chiunque venga sorpreso dal personale dell’organizzazione e/o dai commissari di gara al non rispetto di tale norma, verrà squalificato

  1. PUNTI DI CONTROLLO

Partenza, lungo il percorso, Arrivo

  1. TEMPO MASSIMO

7 (sette) ore dalla partenza del primo concorrente.

  1. PUNTI DI CONTROLLO

Partenza, lungo il percorso, Arrivo

  1. CRONOMETRAGGIO

Official Timer Krono Service Srl con tecnologia basata sull’utilizzo di “chip”. Ogni partecipante dovrà essere munito di un chip personale valido oppure di un chip giornaliero a noleggio che può essere acquistato/noleggiato direttamente presso il villaggio dopo aver ritirato il pacco gara. Informazioni e condizioni sull’utilizzo dei chip sono pubblicate sul sito Krono Service Srl all’indirizzo www.kronoservice.com Il mancato o non corretto utilizzo del chip comporterà il non inserimento nella classifica e la non attribuzione del tempo impiegato.

  1. CLASSIFICA

La classifica sarà redatta per categorie FCI in base alla somma dei tempi conseguiti nei due tratti di salita cronometrati e sarà affissa presso il villaggio, pubblicata a mezzo stampa e sul sito della manifestazione www.granfondonelparco.it .

I partecipanti saranno suddivisi secondo le categorie indicate nelle vigenti Norme Attuative del Settore Amatoriale della Federazione Ciclistica Italiana di seguito riportate:

– Elite Women Sport 19/29 anni

– Master Women-1 30/39 anni

– Master Women-2 40 anni e oltre

– Elite Sport 19/29 anni

– Master 1 30/34 anni

– Master 2 35/39 anni

– Master 3 40/44 anni

– Master 4 45/49 anni

– Master 5 50/54 anni

– Master 6 55/59 anni

– Master 7 60/64 anni

– Master 8 65 anni e oltre

 

  1. PREMIAZIONI

Presso il Villaggio, dalle ore 16.00 a seguire

Verranno premiati:

– la prima società per numero di partecipanti

– i primi tre (3) delle categorie maschili secondo le Norme Attuative del Reg. Tecnico Amatoriale FCI

– le prime tre (3) delle categorie femminili secondo le Norme Attuative del Reg. Tecnico Amatoriale FCI

– l’atleta brevettato proveniente da più lontano rispetto al punto di partenza

– l’atleta brevettato “evergreen”

Eventuali altri premi verranno comunicati alla partenza. I premi dovranno essere ritirati personalmente.

  1. CLASSIFICA SQUADRE

La classifica a squadre verrà stilata in base al numero dei concorrenti regolarmente partiti sommando quelli del Giro Gourmet Nel Parco della Gran Fondo Nel Parco Sarto e quelli del Giro Randò Nel Parco.

  1. ASSISTENZA MEDICA

Il servizio di assistenza sanitaria è garantito da 4 (quattro) ambulanze in posto fisso e da un medico.

  1. ASSISTENZA MECCANICA

Il servizio di assistenza meccanica è garantito da punto fisso presso il Villaggio

  1. ASSISTENZA PRIVATA

È consentita l’assistenza privata al seguito della gara purché nel rispetto del Codice della Strada e di tutte le normative in materia di prevenzione del contagio e della diffusione del virus Covid-19.

  1. PUNTI DI RIFORNIMENTO
  • 42° km circa, San Sebastiano (comune di Bisegna), IDRICO e ALIMENTARE
  • 72° km circa, Anversa degli Abruzzi, IDRICO e ALIMENTARE
  • 86° km circa, Scanno: IDRICO e ALIMENTARE
  • 101° km circa, Passo Godi ARRIVO: IDRICO
  1. ANNULLAMENTO DELLA MANIFESTAZIONE

Se, per cause di forza maggiore, la manifestazione non si svolgerà, la quota di iscrizione non verrà restituita.

  1. EQUIPAGGIAMENTO OBBLIGATORIO
  • caschetto rigido: tutti i partecipanti, durante tutta la durata della gara, dovranno obbligatoriamente indossare il casco rigido omologato
  • numeri identificativi dorsali
  • numeri identificativi al telaio
  • un set di attrezzi per lo smontaggio del copertone/ tubolare, una camera d’aria (o tubolare) di scorta;
  • una pompa (o bomboletta) per gonfiare le ruote;
  • una borraccia.
  1. SERVIZIO DOCCE

Causa norme anti-Covid NON è garantito il servizio docce.

  1. SERVIZIO SCOPA

Il servizio “scopa” è garantito da mezzi del Comitato Organizzatore per eventuali ritiri; si precisa che il servizio “scopa” segue l’ultimo partecipante e per nessuna ragione sarà autorizzato ad anticipare il rientro.

  1. NORME

L’organizzazione declina ogni responsabilità per incidenti o danni a persone, animali e cose che dovessero accadere prima, durante e dopo la manifestazione ciclistica. È fatto obbligo a tutti i partecipanti alla manifestazione il tassativo rispetto e l’osservanza delle norme del Codice della Strada. Per quanto non contemplato nel presente Regolamento vige quello della F.C.I. Struttura Amatoriale Nazionale.

 

PROTOCOLLO “COVID”

E ISTRUZIONI OPERATIVE PER LA

“GRAN FONDO NEL PARCO”

Villetta Barrea (Aq)

27 giugno 2021

 

La Asd Lazzaretti Racing Team regolarmente affiliata alla Federazione Ciclistica Italiana ha predisposto le misure e le norme comportamentali che regoleranno la manifestazione di ciclismo “GRAN FONDONEL PARCO” che si svolgerà il 27 giugno 2021 a Villetta Barrea (Aq)  con partenza e arrivo in  via Roma.

La manifestazione avrà inizio sabato 26 giugno dalle ore 9,00 alle ore 19,00 e domenica 27 giugno dalle ore 06,30 alle ore 17,00.

Tipologia della prova: ciclosportiva

Il sito di gara verrà suddiviso in 4 zone: Zona Bianca – Zona Gialla – Zona Verde 1 – Zona Verde 1

(come da piantina allegata).

Per garantire il distanziamento sociale di almeno 1 metro tra le persone è consentito l’ingresso al sito di gara ad un numero limitato di persone calcolato in base all’area a disposizione (circa 4 mq. per persona).

In occasione della manifestazione viene costituito il Comitato anti-contagio

composto da:

Referente:                         Nicolangiolo Zoppo (+39 334 7050260)                    (tessera FCI: A029338)

Componente:                    Carla Capassi                                                                    (tessera FCI: A210600)

Componente:                    Michele Di Cillo                                                               (tessera FCI : A237423)

Componente:                    Carmine Carile                                                                 (tessera FCI : A210603)

Componente:                    Daniele Iannucci                                                              (tessera FCI: A090016)

I medesimi hanno conseguito l’attestato di abilitazione rilasciato dalla Federazione Ciclistica Italiana al Corso di Formazione Covid-19

Il Comitato adempie all’obbligo di tutela alla salute e sicurezza mediante l’applicazione, l’adozione ed il mantenimento delle prescrizioni e delle misure contenute nel presente Protocollo in analogia a quanto previsto dall’art. 29bis della legge di conversione (Legge n.40 del 5 giugno 2020) del D.L. 23/20

 

INDICAZIONI TECNICHE DI ZONA

All’ingresso e all’interno delle zone è prevista la cartellonistica relativa ai comportamenti e cartelli e/o percorsi a terra per l’accesso ai locali/aree presenti.

Tutti gli addetti all’organizzazione, il personale di Direzione e Giuria, nonché il personale addetto alla Sicurezza,  saranno dotati di mascherina.

All’ingresso di ciascuna zona è prevista una postazione a cura di uno o più componenti del comitato anti-contagio (dotati di mascherina e guanti) per misurazione della temperatura corporea (con termo scanner), sanificazione delle mani e contenitore rifiuti per tutti coloro che accedono all’area.

All’ingresso di ciascuna zona è obbligatorio l’uso della mascherina di protezione e l’osservanza del distanziamento sociale di 1 m.

Non sono previsti servizi igienici né spogliatoi.

 

SUPERFICI

ZONA BIANCA

“Museo della Transumanza”, Villetta Barrea

INGRESSO / USCITA: via Roma s.n.c.

  • AREA ACCOMPAGNATORI, AREA ESPOSITIVA, PREMIAZIONI e PARCHEGGIO BICI:                           2500 mq

In questa zona accedono tutti i visitatori a condizione che indossino correttamente la mascherina e abbiano una temperatura corporea non superiore a 37,5°.

ZONA GIALLA

“Museo della Transumanza”, Villetta Barrea, via Roma s.n.c.

INGRESSO / USCITA: via Roma s.n.c.

  • SEGRETERIA COVID:                                                                                                                                                            12 mq
  • SEGRETERIA, ISCRIZIONI, DISTRIBUZIONE PACCHI GARA:                                                                           80 mq

 

N° addetti 8 N° postazioni 4

In questa zona accedono solo gli operatori sportivi, il personale dell’organizzazione e le figure professionali (ad esempio: cronometristi, personale sanitario, giornalisti, speaker ecc…) identificate dall’organizzazione a supporto della manifestazione, per un massimo di 10 persone.

 

ZONA VERDE 1

“Museo della Transumanza”, Villetta Barrea, via Roma s.n.c.

  • AREA DIREZIONE DI CORSA
  • AREA GIURA

 

Gli stessi saranno sottoposti al controllo della temperatura con termo scanner e avranno  l’obbligo di portare gli occhiali. Il personale addetto dell’organizzazione avrà invece l’obbligo di indossare la mascherina.

 

ZONA VERDE 2

Centro Servizi del Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise, Villetta Barrea, via roma s.n.c.

  • AREA DI PARTENZA “ALLA FRANCESE” DEGLI ATLETI
  • AREA DI STAZIONAMENTO MEZZI DI SCORTA
  • AREA DI STAZIONAMENTO MEZZI AL SEGUITO
  • AREA DI STAZIONAMENTO MEZZI SANITARI

 

La Zona comprende la fase di partenza cosiddetta “alla francese”; sarà creato un corridoio di avvicinamento alla postazione di Controllo Orario e vidimazione della Carta di Viaggio; i partecipanti muniti di apposita applicazione nel proprio telefono cellulare scansionano il codice QR. Ogni concorrente può decidere di entrare nella “Zona Verde 2” e procedere alle operazioni utili alla propria immissione nel percorso nella fascia oraria specificata nel Regolamento Particolare di gara e cioè dalle ore 7,00 alle ore 8,30. Qualora l’afflusso non consentisse lo svolgimento delle operazioni di partenza in perfetto orario, in considerazione che i concorrenti sono e devono essere nel pieno rispetto del Codice della Strada, sarà concesso un tempo maggiore per la partenza.

Nella stessa area si troveranno Giudici e Direttori di gara, Polizia Stradale, Scorte Tecniche e fotografi.

 

PROCEDURE

Avvicinamento al Villaggio di gara

Posizionamento ordinato nei pressi dell’ingresso con mascherina di protezione correttamente indossata

Misurazione della temperatura (se la temperatura risulta superiore ai 37,5°, non sarà consentito l’accesso)

Ricezione del modulo di Autocertificazione Covid da parte di personale incaricato

Accesso alla Zona Bianca

Accreditamento presso la Segreteria Covid

Consegna dell’Autocertificazione Covid compilata in ogni sua parte

La Segreteria Covid compila l’elenco delle persone che accedono alla zona (nome, cognome e recapito telefonico) da conservare per almeno 15 giorni dopo la manifestazione.

Consegna di un contrassegno (pass, braccialetto o altro) per accedere nella zona di competenza, differenziato anche in base al ruolo svolto nell’ambito della manifestazione.

 

Tutti gli addetti saranno dotati di mascherina.

L’organizzazione metterà a disposizioni degli addetti gel igienizzanti e prodotti per la sanificazione.

 

clicca qui per scaricare il Protocollo Anti contagio completo con la planimetria e le immagini delle tabellature

 

                                               Nicolangiolo Zoppo

                                               Il Referente del Protocollo Anti-contagio Covid19

                                               n.zoppo@pec.it

                                               n.zoppo@largosole.com

                                               +39 334 7050260

                                               Tessera FCI : A029338

 

 

 

 

 

 

ISCRIVITI !
90’Allora
GIRO GOURMET
GIRO RANDO’
IL SANNITA

downloads

TRACCIA GPX
PLANIMETRIA
ALTIMETRIA